06.06.10

‘falli soffrire’

Archiviato in Argomenti vari at 21:49 by vaniglia

E’ vero che tante cose nella vita con gli anni cambiano, ma è anche verissimo che altrettante rimangono sempre uguali.

Puoi provare a guardarle da un altra prospettiva, ma troppo spesso il risultato non cambia, il mio specchio di sala se inclinato a dovere mi fa sembrare più magra, ma haimè è solo un altra prospettiva!

La ‘cosa’ che ho provato più volte a guardare da un altra prospettiva sono gli uomini.

Cavolo se ci ho provato, ho tentato, ho provato a capire, interpretare, o semplicemente smettere di provare a capire, e per un certo periodo ho creduto che la mia prospettiva fosse realmente cambiata, ma forse avevo soltato inclinato lo specchio nel quale provavo a guardarli.

l’anno passato di questi tempi andai al mare con il mio ormai ex, e da sotto l ombrellone leggevo ‘la regina della casa’.

Quest’anno sotto quell ombrellone e senza l ex, leggevo ‘ falli soffrire, gli uomini amano le stronze’.

Ogni capitolo la mia tentazione di pregare un passante di affogarmi e lasciarmi portare dalla marea a largo è stata forte.

tutto il libro basato sul paragone tra ‘la brava ragazza’ e ‘la stronza’.

ovvio che io ero la brava ragazza.

non sto ora a spiegare nel dettaglio come è intesa la brava e la stronza.

vi basti pensare che ho rimpianto amaramente quando avevo barlumi di lucidità mentale e ancora mi comportavo da stronza.

tutto ruotava intorno a una frase che continuava a sbattermi in testa , TRATTA TE STESSA COME VUOI ESSERE TRATTATA.

non aggiungo altro. ho finito e chiuso il libro in tre giorni, e dopo tre giorni mi ritrovo con le ginocchia bruciate dal sole e la consapevolezza di aver di nuovo messo un uomo al primo posto.

mi sono trattenuta, non mi sono fatta affogare, ho semplicemente rifatto le valige e sono tornata nella mia casa, con una lavatrice da fare, e tante cose da tenere a mente.

prima fra tutte, che se avevo comprato il somatoline anche quest’anno un motivo c era e mettermi in costume me lo ha cortesemente ricordato.

ho due forti tentazioni al momento, la prima è prendermi immediatamente una settimana di ferie, la seconda è riniziare a parlar male degli uomini.

mi prenderò le ferie.

per quanto riguarda gli uomini, voglio fargli un piacere, non voglio più mettermi nella condizione  di dover parlar male di loro.