31.05.07

Il vero Lusso

Archiviato in Senza categoria taggato , at 17:58 by vaniglia


I sociologi dichiarano la nuova frontiera del lusso è ?lusso senza ostentazioni?.Ebbene si, un esaustivo servizio di ?costume e società? ha dimostrato come i ricconi di oggi si siano stufati di sbattere in faccia a noi comuni mortali il loro proficuo conto in banca esibendo gioielli che costano come appartamenti, case che assomigliano ad alberghi, ma soprattutto dicono BASTA a quei brillocchi talmente grossi e pesanti da farti venire un?ernia, talmente lucenti da accecare, talmente cari da far impallidire anche uno sceicco.

Quindi via a cosucce sobrie, perché la gente ?altolocata? vede di cattivo occhio chi vuole ostentantare ad ogni costo le sue ricchezze, li classifica ?out?(…)
Cosi ecco le nuove proposte degli stilisti, niente ricami, ori o gioielli sulle nuove borse ma semplici intrecci di pelle fatti artigianalmente ovvio, alla modica cifra di….?30.000,00…..e non ho sbagliato a mettere gli zeri, bene o questi sono impazziti oppure io sono sottopagata perché penso che nemmeno dopo un?insolazione, una brutale botta in testa o uso di stupefacenti spenderei quella cifra PER UNA BORSA!!!(per inciso anche perché non ce l?ho..)
…ora mi sono soffermata su questo perché difficilmente dicono i prezzi…poi si sono spostati alla gioielleria, hanno mostrato rubini grossi come sassi di lago, zaffiri, diamanti che lasciamo perdere, girocolli, parure, della serie diamo uno schiaffo alla povertà..e dopo ciò hanno dichiarato che la donna di classe ormai no va in giro più adornata come un lampadario di cristallo..no care signore..il must oggi è un?anello a forma di farfalla…con tanto di alucce sporgenti ed antennine…caruccio tanto, che il massimo sforzo della tua giornata deve essere quello di aprire gli occhi la mattina per riuscire a non romperlo o senza cavare un occhio a qualcuno…bè questo gioiellino sarà vostro alla modica cifra di…….?80.000,00….ahahahahaah…e qui non mi sono più trattenuta, sono rotolata già dal divano con i lacrimoni aspettando che la giornalista scoppiasse a ridere in faccia alla padrona della gioielleria…invece incalza con una intelligentissima domanda:?che tipo di donna acquista questo anello?…..che-tipo ?di-donna-acquista-questo-gioiello….una pazza strapiena di soldi..direi io, ma lei con più classe risponde ?una donna che sa scegliere l?eleganza…blablablabla?..l?eleganza come la chiama lei non va saputa solo scegliere….VA PURE PAGATA!!

..che ingiustizie!!sono pure andata a guardarmi il prezzo della mia futura..molto futura…quasi nemmeno riesco ad immaginarla da quanto è avanti, macchina sportiva….?106.000,00..bè peccato che per qulla cifra mi ci sono quasi comprata casa io…sennò la compravo…e state sicuri CHE OSTENTAVO ANCHE!

Nuvolosa

Archiviato in Senza categoria taggato at 11:46 by vaniglia


Odio la gente maleducata, prepotente e strafottente, che si crede in cima al mondo, un passo avanti a tutti, un gradino sopra a tutti, con la facoltà di trattarti a suo piacimento, di calpestare la tua diginità senza chiedere scusa, senza credere mai lontanamente di essere in torto.

Odio le persone false, ipocrite e meschine, di quelle che vendono sorrisi a chiunque, sorrisi falsi, che cercano di strapparti un po? di confidenza solo per usarla contro di te, persone che non sanno cos?è la lealtà e l?amicizia, che non significa sempre appoggio a volte anche discordare ma comunque parlandone apertamente, di quelle persone che vedono ogni tuo successo con invidia senza saperne gioire con te, che pretendono in ogni situazione di poterti giudicare, senza che nessuno glielo abbia chiesto e comunque spesso senza nemmeno esserne in grado.

Odio i pettegoli, quelli che ritengono la tua vita solo un valido argomento da bar, qualcosa su cui parlare, da criticare, senza mai pensare che nelle situazioni bisogna trovarcisi prima di parlarne e che comunque già è difficile gestire la propria vita, figuriamoci avere la presunzione di gestire quella degli altri, forse sono troppo infelici della loro e per non pensarci si accupano di quella degli altri.

Odio me stessa per aver permesso alle persone prepotenti, false e pettegole di giudicarmi o calpestare me e la mia vita, vorrei solo avere più coraggio e più sfacciataggine, mandare qualcuno in più a quel paese per evitare di addossarmi sempre la responsabilità di tutto, per evitare di sentirmi in colpa per aver urtato la sensibilità di qualcuno che molto probabilmente nemmeno ce l?ha una sensibilità, ma che è molto bravo a fingere..ho vissuto e continuerò a vivere con la convinzione di NON FARE AGLI ALTRI QUELLO CHE NON VORRESTI CHE FOSSE FATTO A TE,e pur impegnandomi a volte ho sbagliato anche io, ma non c?è perdono senza pentimento, non c?è pentimento senza una volontà sincera che ti viene dal cuore.
Allora mi sono detta, se non riesco a ripagare con la stessa moneta chi mi offende, farò l?unica cosa che mi riesce fare, essergli indifferente, almeno in apparenza all?inizio, poi sarà come un callo, che c?è ma ormai non lo senti più, perché c?è qualcuno che si merita odio, c?è qualcun altro che non merita neanche quello.

29.05.07

La lampada di Aladino

Archiviato in Senza categoria taggato , at 17:06 by vaniglia


(premessa:post risultato di ore di solitudine in ufficio..)

Se alzi gli occhi al cielo di notte e ti perdi contando le stelle è spontaneo pensare a qualcosa che si desidera..se per caso trovassi la lampada di aladino di certo non vorrei trovarmi impreparata su cosa chiedere…
Vorrei (parliamo di cose materiali e banali lo so, non cose tipo la pace nel mondo..non che non sia importante ma si perderebbe la leggerezza che sto dando ai miei pensieri oggi..):
1) una macchina nuova..mi è piaciuta la nuova Audi r8, credo si chiami cosi..poi il genio avrà un catalogo no?!
2)un autista capace di parcheggiarmela una macchina cosi grossa;
3)una bella casa, con il parquet, le finestre grandi un bel giardino, senza vicini,la piscina, al coperto e fuori, ecc,ecc..
4) non sto nemmeno a dirlo, un po,un bel po?, anzi dierei tanti soldi (perché se avere i soldi non rende felici figuriamoci non averne);
5)fare dei viaggi;
6)licenziarmi da qui e potermi occupare di qualcosa che mi piace tipo arredamento di interni;
7)poter fare tanti bei regali alle persone a cui voglio bene perchè mi piace tanto,mi gratifica da morire;
8)una bella moto..anzi prima impararei a guidarla e poi me la comprerei;
9)un personal treiner che mi facesse dimagrire senza sforzi…;
10)una spiaggia privata almeno se non riesco a dimagrire con il personal treiner anche se vado al mare non mi vede nessuno;
11)una valanga di vestiti, tutti perfettamente abbinati con scarpe e borse;
12)un parrucchiere, truccatore, insegnante di yoga personali;
…insomma cosucce semplici semplici dico io…volendo essere puntigliosi effettivamente i desideri in teoria sarebbero 3, ma quello della pubblicità ha fatto guidare al genio la sua mini e lui gli ha detto che gli esaudisce tutti i desideri che gli pare..vuoi che non la trovo anche io una mini!?!
….comunque visto che sognare non costa e questa è una cosa che io faccio spesso, ora come ora basterebbe che si esaudisse un desideriuccio semplice semplice…..che però mi semplificherebbe molto la vita…CHE NON MI SQUILLI IL TELEFONO IN UFFICIO PUNTUALMENTE QUANDO SONO IN BAGNO!!!

28.05.07

Foto ricordo

Archiviato in Senza categoria taggato , at 17:23 by vaniglia


Sono andata a cercarla tra le mie vecchie cose, non è sbiadita perché in fondo non è passato tanto,più di dieci anni forse, però quanto basta per diventare donna e non più bambina..avevi i capelli corti, io i soliti ricci ribelli, il tempo non ci regalò il sole quel giorno..ma la foto non ha niente di triste, i nostri sorrisi lasciano intravedere che ancora non erano cresciuti neanche tutti i denti..ti tenevo un braccio intorno alla spalla, quasi a proteggerti..sei sempre stata un po? più bassa di me..questo mi faceva sentire più grande e in dovere di prendermi cura di te…nonostante scelte diverse, nonostante vite diverse, il destino ha voluto che non si dividessero le nostre strade, e quindi non manca nemmeno un tassello della tua vita nei miei ricordi e i miei nei tuoi, non ho mai smesso di raccontarti tutto come facevamo tra i banchi di scuola..neanche ora che siamo cresciute, che abbiamo doveri, responsabilità e non più compiti, ora che non c?è più una campanella che scandisce la ricreazione perché ora ogni esperienza ci deve servire da lezione..
Insieme a te ho fatto ogni tappa, bambina, adolescente..e forse percorriamo ancora la lunga strada per diventare adulte, ma se ti scattassi una foto ora, terrei sempre il braccio intorno alla tua spalla, tu ancora con i capelli corti ed io con i miei ricci, un sorriso più sicuro, e una mano sulla tua pancia per ricordarti sempre che oltre a tutto sono sicura che sarai una madre stupenda!

25.05.07

Come un Cinese in Cina..

Archiviato in Senza categoria taggato , , at 19:14 by vaniglia


Mi ero ripromessa….niente post storti…..il primo un po? me lo sono salvato….ma sono le 16,30,ci sono quasi 30° nel mio ufficio, mi si chiudono gli occhi dal sonno, il mio capo è più odioso del solito e mancano ancora due ore prima di andare a casa….per poi andare a cena fuori e io non so che cacchio mettere (N.B. non ho detto ?non ho niente da mettere?altrimenti il post dell?altro giorno non sarebbe servito a niente) perché ho una pancia talmente gonfia oggi che sembra che ho mangiato un cocomero intero(interno non nel senso di ?tutto? ma nel senso di ?intero?)!
Se batto la testa pesantemente sulla scrivania perdendo i sensi..qualcuno mi porterà al pronto soccorso o più semplicemente a casa così mi vola sta giornata del caxxo che ho oggi??!!
..uno pensa che il giorno del suo compleanno debba essere un giorno allegro per forza..ebbene no!
Ma che stramega palle….oggi tiro fuori anche un bel linguaggio forbito che non è degno di una donzella, me ne rendo conto..ma quando ce vò ce vò…mica si può essere tutti i giorni OK, sentirsi ALLRIGHT, e vedere tutto WONDERFUL (noto con piacere che nonostante l?umore la demenza non cala..)…..
I cinesi, in Cina, (postilla inutile lo so..), hanno dei posti in cui tu paghi, ti danno una mazza di legno, entri in una stanza piena di cose ?fragili? e inizi a spaccare tutto..quando stai meglio esci…oppure c?è un tempo non lo so…ah!? sti cinesi si che sono avanti..l?avevo capito quando ho assaggiato la nutella fritta, perché a una cosa così grassa di suo, solo a un genio sarebbe venuto in mente di raddoppiarne il quantitativo di grassi friggendola!
…vabbè una mezz?ora l?ho persa e magari ho dato l?imput a qualche giovane imprenditore ad aprire uno di questi ?spacca tutto?come li chiamerei io anche qui in Italia..
Saionara!!

Terapia di GRUPPO

Archiviato in Senza categoria taggato , at 12:18 by vaniglia


…..che giornatina nera che mi si prospetta,ho dormito malissimo, mi sono alzata con il piede sbagliato, dal lato sbagliato..e il mio capo ha utilizzato un tono decisamente sbagliato nel rivolgermi la prima frase stamattina..risultato…mi girano a mille!

Mi sono ripromessa di non scrivere niente di deprimente..perchè altrimenti quando lo rileggo anche se sono tranquilla mi ri-deprimo di nuovo…ieri sera ero a cena con un? amica..mi ha fatto prendere un caffè..decaffeinato …ma io gliel?ho detto che non avrei dormito poi..non è cosa c?è dentro , mi sveglia anche solo la parola caffè.

..devo riuscire a superare questo scalino stamattina..questa faccia da funerale deve sparirmi dal viso..devo pensare a qualcosa di divertente…mmmm….mmm….
……
…..
……
Avete mai pensato che l?unica morte di cui non avremo modo di rattristarci quando avverrà……E? LA NOSTRA?..Forse non è una cosa molto divertente da pensare..però Dio o chi per lui, in questo è stato molto bravo devo dire..
….
….
….
A cosa pensate voi quando vi girano per calmarvi?..di solito io vado a spendere soldi..ma sono bloccata in ufficio e fare shopping su e.bey che non so nemmeno come si scrive quindi non potrei nemmeno cercarlo su google, non fa proprio per me.
Io sono più tipo che gira tutto il centro senza saltare un negozio..non mi provo 3000 cose..piuttosto prima setaccio tutto..poi prendo via via quello ?che potrebbe piacermi? li provo.. e dopo aver scartato:
- i pantaloni che sono una finta 42 due perchè per entrarci bisognerebbe essere morti da un bel pezzo;
- la maglietta che ha un prezzo che supera di gran lunga le mie finanze;
- la mini gonna…che secondo me andava bene se messa nel reparto ?sciarpe?…non so se mi spiego..finisco per prendere sempre le solite cose che somigliano fin troppo a tutte le altre che già ho..abitudinaria..lo so.

Insomma lo shopping è una terapia…ma di gruppo..in cui devi avere un dialogo con la tua commessa di turno…che deve saperti fare un complimento se una cosa ti sta bene..ma senza esagerare..tipo se non riesco a sedermi con un paio di jeas..significa che sono STRETTI..non aderenti…
..purtroppo o per fortuna ancora non lo so..lo shopping non è una cosa che posso condividere con il mio fidanzato..perchè se è lui quello che deve comprare io divento la sua assistente..gli prendo le taglie..gli vado a cercare quello che potrebbe piacere…ma cari miei se per caso dovessi comprare qualcosa io..e mi provo anche solo una maglietta già inizia a sbuffare come una locomotiva..gli chiedo ?come mi sta?? e lui risponde guardando la vetrina(?)..occhio bionico lo chiamo io..ma forse è meglio così… ogniuno i suoi spazi…..le terapie sono di gruppo ma non con qualcuno che conosci….bisogna rapportarsi a persone estrerne..
Non so come sono finita a parlare di shopping…comunque mi sento un po? meglio…spendere anche solo con il pensiero mi rilassa….non sto bene me ne rendo conto.
E? VENERDI! DOMANI… NON SI LAVORA….SIATE SERENI E FATE SHOPPING CHE FA BENE!

24.05.07

La sindrome di UGLY BETTY

Archiviato in Senza categoria taggato , , at 11:46 by vaniglia


Stamani ho il cervello in stendby..credo si scrIva cosi..ho sfidato la buona riuscita di questo inizio giornata quando mi sono accorta che non avevo in macchina la sigaretta di scorta..ho questo viziaccio, lo so dovrei smettere..prima o poi, cmq non fumo tanto, ma toglietemi la sigaretta dopo il mio adorato caffè macchiato e potrei prendere a morsi il volante e rischiare colpi di sonno continui per arrivare a lavoro.

Ieri sera di rientro dal lavoro ho trovato un posto di blocco, vorrei avere uno specchio in quei momenti..riesco a fare delle facce irripetibili, soprattutto se sono senza cintura e con il cellulare all?orecchio,cosa che capita direi spesso..insomma mica sono l?unica che mentre guida e parla al cell appena vede la polizia butta il scellulare nei seggiolini dietro e prende la prima traversa,senza mettere la fraccia,senza frenare magari facendola di freno a mano..
Ieri sera però ero solo senza cintura..ma avevano già fermato due macchine inevitabile è stato il mio pensiero ?che culo?!…li guardavo senza girare la testa (?)avevo gli occhiali scuri..ammazza che poliziotto carino.ho pensato e per guardare lui mi sono trovata nell?altra corsia rischiando un forntale..vabbè.

Cambio di argomento…domani sera c?è UGLY BETTI in Tv..sono riuscita a vedere solo un quarto d?ora della prima puntata..finche non è arrivato il mio fidanzato che non sopporta nessun telefilm..ad eccezione di O.C ovvio..noi donne abbiamo raggiunto il diritto al voto molti anni fa…MA PER IL DIRITTO DI DECIDERE CHE VEDERE IN TV E AVERE IL POSSESSO DEL TELECOMANDO DOVRANNO PASSARE MOOOLTI ANNI.
Da quel poco che ho visto direi che può entrare nella cerchia dei film demenziali (come li chiama mio padre) di mio gusto…io sono una fan sfegata di tutti i telefilm….TRANNE WALKER TEXAS RENGER,quello proprio no!

Ma non solo dei telefilm..si sa ormai che la storia della sfigata e bruttina che riesce nel mondo del lavoro e dell?amore con un susseguirsi di vicende imbarazzanti a noi donne piacciono da morire..pensate a Bridget Jhons..è l?emblema del film al femminile.
In fondo nessuna guarderebbe un telefilm di solo strafighe,simpatiche,brave,intelligenti a cui va tutto alla stragrande..sai che palle….no no ci vogliono problemi..di quelli gravi..ad esempio che tipo di ceretta scegliere, che vestito mettere per il ballo della scuola..poi ci sono anche problemi peggiori..egregiamente rappresentati da Beautyful che non è un telefilm ma una Soap..non confondiamo..ma diciamoci la verità…queste cose vanno avanti perché ci piace da morire FARCI I FATTI DEGLI ALTRI…che sia solo un film è fatto di poco conto..alzi la mano chi mentre parla con una amica..dopo aver esaurito le proprie vicissitudini..quelle dell?altra amica e di tutti quelli che conosce..poi non inzia a parlare dicendo ?hai visto Broke(che questo proprio non lo so come si scrive)che ha fatto..si è rimessa con Ridge!

…bè forse è per questo che non ci è stato consesso il diritto al telecomando..è MOLTO Più INTERESSANTE GUARDARE IL WRESTLING (altra parola difficilissima)…con questi omaccioni sudati in mutandine che si prendono si girano e si sbattono in terra..senza mai avere nemmeno un graffiettino..dei super eroi non c?è che dire!!

23.05.07

Non direi cosi… piuttosto…

Archiviato in Senza categoria taggato , , at 17:10 by vaniglia


Ieri sera mentre cercavo invano come al solito quello che mi serviva nel mio armadio ho pensato a quanto sono compliacate le donne..anzi quanto siamo complicate NOI donne.

Comprensibile la difficoltà nello scegliere cosa mettere il sabato sera, comprensibile fino ad un certo punto, ma avere difficoltà pure per vestirsi per andare a lavoro è sintomo di nevrosi.
Certo è che se noi donne riusciamo a stare davanti ad un’armadio a 6 ante con tredici cassetti che da segno di una probabile esplosione alla prossima maglietta che si comprera’, è vero anche che bisogna essere moolto strani per riuscire a pensare “NON HO NIENTE DA METTERE”..Quando potrei vestire un’intero paese del terzo mondo con quello che ho.
Ma queste sono cose dette e ridette..l’essere complicato che intendo io..è diciamo,più complicato da spiegare..ecco.

Nei rapporti con gli uomini,fidanzati e non, amici parenti..tutto è estremamente complicato.
Se un parente che non vediamo da anni,a cui siamo comunque molto affezionate perchè da piccole ci rimpiva di regali, lo si vede dopo tanto e la prima cosa che ci dice è:
“ti trovo ingrassata” siamo capaci di disconoscerlo come membro della famiglia e tagliare la sua faccia dalle foto dei compleanni..bè forse questo può essere un piccolo esempio di quello che sto cercando di dire.
Una donna dice A pensando B sperando che rispondi C che però sarebbe cosi se la domanda fosse stata A.E’ un pò come la matematica..solo che con noi 2+2 non è sempre detto che faccia 4..
Non so nemmeno io che sto cercando di dire oggi..sono una donna è impossibile credere che il mio ragionamento segua un filo logico.
Perfino i difetti sono totalmente diversi da quello dell’uomo, lui è più banale in questo senso (e stavolta non lo dico in senso offensivo..), un uomo può essere semplicemente falso, ipocrita, poco affidabile ecc, ecc..una donna non può racchiudere le sue patologie con semplici e comuni termici..
Quando una donna parla di se usa un lingauggio in codice..

- Non direbbe “ho la cellulite”..piuttosto direbbe “HO UNA GRAVE FORMA DI RITENSIONE IDRICA, PROBABILEMENTE EREDITARIA”;

- Non direbbe mai “ho una gran voglia di mangiare tre kili di cioccolata e chi se ne frega della dieta”..piuttosto direbbe “SONO IN QUEI GIORNI E IL DOTTORE MI HA DETTO DI NON TRATTENERMI PERCHE’ è NORMALE AVERE LA NECESSITA’ DI MANGIARE DOLCI,E’ L’ORGANISMO CHE LI RICHIEDE;

- Non direbbe mai “mi ha lasciata per una mooolto più figa di me”… piuttosto “NON STIAMO PIù INSIEME, VOLEVAMO COSE DIVERSE, LUI NON MI CAPIVA”

- Non direbbe mai “non ho comprato quei pantaloni parchè l’unica taglia che c’era non mi entrava..”..piuttosto direbbe “NON LI HO PRESI PERCHE’ ORMAI NON SONO PIU’ DI MODA”

- Non direbbe mai “sono una fidanzata estremamente gelosa perchè sono un’insicura cronica e di lui non mi fido”..piuttosto direbbe “NON E’ DI LUI CHE NON MI FIDO…MA DELLE ALTRE!!!” (non mai letto in nessun giornale 2uomo stuprato da un gruppo di donne”)

Certo è che io queste frasi non ve le ho elencate cosi minuziosamente perchè fanno parte del mio quotidiano…..nooo…piuttosto direi:PERCHE’ SONO UNA DONNA EMANCIPATA E SICURA DI SE CHE RIESCE A VEDERE DALL’ESTERNO E CON OCCHIO DISTACCATO COSA C’E’ DI SBAGLIATO NELLE DONNE COMUNI”!

22.05.07

Ebbene si, io guardo O.C.

Archiviato in Senza categoria taggato , at 19:40 by vaniglia


Che testa a pinolo che ho…IERI SERA NON HO REGISTRATO O.C.!!!
Cioè già è inconcepibile che hanno messo “walker Texas Ranger” al posto suo..ma poi io alle 23:15 sai quant’è che dormo!!
Ma come cacchio ho fatto a scordarmi!
..Se qualcuno l’ha visto e mi fa un riassuntino..può anche non firmarsi..sai per non far sapere in giro che lo guardi….

Sono andata nel sito per prendere una foto da allegare al post..ma c’è gente che ha aperto un forum per commentare le puntate..allora io in confronto sto bene!!!

..era la mia gioia quando tornavo a casa..mentre cenavo lo guardavo …e non pensavo più ai miei problemi..ma ai loro!
LO SO CHE C’è QUALCUNO TRA DI VOI CHE L’HA VISTO ANCHE PER SBAGLIO…VI PRREGO RIASSUNTINO..BREVE BREVE!!

Primavera/estate 2007 il DRAMMA del costume

Archiviato in Senza categoria taggato , , , at 14:11 by vaniglia


Direi che le vacanze per me quest’anno sono come un’oasi verde in mezzo al deserto..conto i giorni da dopo natale..ma nonostante ciò ogni volta che il mio pensiero si allunga verso il mare,sole,spiaggia,blablabla,sul mio viso compare una smorfia..e mi domando perchè…perchè?PERCHè PER ASSOCIAZIONE DI IDEE POI ARRIVA LA PAROLA COSTUME!!..con tanto di musica da film horror in sottofondo mentre la dico!
..ormai è un dato di fatto..il costume è stato creato per mettere in imbarazzo le donne.Partiamo dal tipo di elastico utilizzato…è un’elastico talmente rigido che lo potresti usare per scalare una montagna perchè di sicuro non si strappa..un’elastico che non da segni di cedimento nemmeno dopo lavaggi con centrifuga a 90°..quel tipo di elastico che andrebbe messo nei calzettoni almeno evitano di calarti fin sotto ai piedi!!
..allora uno che fa per oviare al problema elastico?Commra il bikini con i lacci..lacci che per evitare di uscire da l’acqua con passo da diva ritrovandosi con le mutande ai ginocchi e i triangoli a mo’ di paraorecchi sei costretta a stringere con visorosa forza e facendo almeno tre nodi..e a quel punto la somiglianza ad un salamino insaccato salta agli occhi…
Potremmo passare ad un sobrio costume intero,che nasconde con eleganza la pancia, magari un po sgambato per evitare di assomigliare a paperina, che lascia scoperta la schiena..se non fosse che i LUMINARI DELLA MODA abbiano iniziato a fare questi costumi con tremila intrecci, rombi e cerchi sulla pancia che a fine vacanza la tUA abbronzatura ricorda una mappa del tesoro!!
..il colore poi mi mette sempre in crisi..scegliere colori vivaci soprattutto il bianco per risaltare l’abbronzatura è un elemento fondamentale da tenere in conto…ma avete mai visto l’effetto che ha su chi come me riesce ad essere più bianco del costume??uaa mozzarellina che sta spalmata sopra la spiaggia e che inevitabilmente la luce del sole LA RIFLETTE!
..che dire io ormai sono rassegnata, quando compro un costume lo accompagno ad un lungo pareo che mi segue ogni momento..che quando esco da l’acqua è capace di camminare da solo fino al bagno asciuga..dobbiamo fare qualcosa..inizierò a mangiare i cereali a colazione..come quella della pubblicità che mangia solo quelli ed è dimagrita SENZA RINUNCE!..soddisfatti o rimborsati..ED IO SARO’ SODDISFATTA SOLO QUANDO RIUSCIRO’ A VEDERE IL MIO OMBELICO ANCHE DA SEDUTA!!

« Articoli precedenti Pagina successiva » Pagina successiva »